Alba Solidarietà Sociale

nasce a Padova nel gennaio 1989 per volontà di alcuni soci fondatori per dare una risposta concreta ai bisogni assistenziali espressi dalle fasce più deboli della popolazione quali l'anziano, il disabile, il malato.
La Cooperativa muove i primi passi principalmente nel territorio del Veneto ma, ben presto, estende la propria attività a tutto il Nord Italia, fino a coprire anche molte regioni del Centro.
Alba Solidarietà Sociale è oggi un'entità di riferimento in Italia per le Strutture Sanitarie, siano esse Case di Riposo, Cliniche o Ospedali, che necessitino una gestione socio-sanitaria e assistenziale di qualità, consentendo nel contempo una reale ottimizzazione dei costi e dello sforzo organizzativo interno.
Nello svolgimento della propria attività si avvale in modo prioritario delle prestazioni lavorative dei propri soci e si propone di conseguire, con la gestione in forma associata, le migliori condizioni occupative per i lavoratori, sviluppando fra essi lo spirito mutualistico e solidaristico, escludendo finalità speculative.


Sistema Gestione Qualità

La Cooperativa Alba ha ottenuto già nel 2008 la Certificazione di Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000 relativamente alla Progettazione ed erogazione di servizi socio assistenziali ed infermieristici presso strutture pubbliche e private.
L'attenzione all'aspetto qualitativo conferma l'impegno profuso da Alba Solidarietà Sociale a favore del continuo miglioramento dei servizi offerti e dell'incremento del livello di soddisfazione degli stakeholders. La Politica per la Qualità di Alba Solidarietà Sociale prevede che il conseguimento degli obiettivi si realizzi attraverso l'attenzione al Cliente, la valorizzazione delle Risorse Umane e la promozione della cultura per la Qualità.
Attraverso il Progetto di assicurazione della Qualità, intendiamo curare la gestione dei servizi destinati alla persona in modo trasparente per l'utenza e proseguire in un percorso di miglioramento continuo e di implementazione del Sistema Gestione Qualità.


➤ SERVIZI INFERMIERISTICI E SOCIO-SANITARI PRESSO CASE DI RIPOSO

➤ SERVIZI INFERMIERISTICI E SOCIO-SANITARI PRESSO CLINICHE PUBBLICHE E PRIVATE

➤ SERVIZI INFERMIERISTICI PER CENTRI PRELIEVI

➤ ASSISTENZA DOMICILIARE

➤ SERVIZI DI IGIENE CURA E AIUTO ALLA PERSONA

➤ GESTIONE GLOBALE DELLE MEDICINE DI GRUPPO INTEGRATE (MGI)

➤ INFERMIERE

In possesso di idoneo titolo di studio (Laurea in Scienze Infermieristiche o Diploma di Infermiere Professionale) e iscrizione al Collegio IPASVI.


➤ OPERATORE SOCIO SANITARIO

In possesso di idoneo attestato di qualifica riconosciuto dalla Regione Veneto


➤ COORDINATORE INFERMIERISTICO

In possesso di Master in Management per le Funzioni di Coordinamento nelle Professioni Sanitarie facente parte dei percorsi formativi post-laurea previsti e disciplinati dal Decreto del MURST 3 novembre 1999 n.509, pubblicato nella G.U. del 4 gennaio 2000 n.2


➤ FISIOTERAPISTA

In possesso di idoneo titolo di studio (Laurea in Fisioterapia)


➤ PODOLOGO

In possesso di idoneo titolo di studio (Laurea in Podologia)



PRESIDENTE

Matteo Morsoletto

matteo.morsoletto@coopalba.it

VICE PRESIDENTE

Barbara Benetton

barbara.benetton@coopalba.it

RESPONSABILE AMMINISTRATIVO

Maria Rita Rigo

Mariarita.rigo@coopalba.it

RESPONSABILE PERSONALE E FORMAZIONE

Barbara Benetton

barbara.benetton@coopalba.it

REFERENTE QUALITÀ

Ing. Mauro Arsego

qualita@coopalba.it

UFFICIO CONTABILITA'

Giuliana Leorin

amministrazione@coopalba.it

UFFICIO PROGETTAZIONE

Dr. Luca Zago

luca.zago@coopalba.it

UFFICIO GESTIONE SERVIZI

D.ssa Laura Paggiaro

servizi@coopalba.it

UFFICIO COMMERCIALE

Matteo Morsoletto

commerciale@coopalba.it

Definizione

Con la DGR n. 751 del 14/05/2015 denominata "Progetto di sviluppo delle Cure Primarie" è stato introdotto nel Sistema Sanitario Regionale Veneto il modello delle Medicine di Gruppo Integrate (MGI).
Le Medicine di Gruppo Integrate sono un innovativo sistema di assistenza incentrato sulla persona, creato per rispondere a gran parte delle domande di carattere sanitario del cittadino e allo stesso tempo di ridurne gli accessi al Pronto Soccorso.
In concreto, si tratta di aggregazioni di più medici di base che prestano servizio presso un ambulatorio cosiddetto “centrale” e garantiscono assistenza medica continuativa per 12 ore al giorno. Importante novità introdotta è la presenza presso l'ambulatorio centrale anche di personale infermieristico, che si occupa di alcune prestazioni quali medicazioni, prelievi e iniezioni.
Questa novità del sistema sanitario nasce dall'esigenza di venire incontro ai mutati bisogni della popolazione e si prefigge di elevare la qualità dell'assistenza primaria garantendo un servizio medico ed assistenziale più ampio, diversificato e personalizzato grazie all'unione di diverse professionalità, in primis medici e infermieri.
La collaborazione tra i medici aderenti permette di incrementare l'attività di screening, prevenzione e trattamento delle cronicità.


Obbiettivi

Obbiettivo di Alba Solidarietà Sociale, è da un lato, sollevare i Medici dalle incombenze della gestione del personale non medico e delle pratiche amministrative, dall'altro affiancarli nell'erogazione agli utenti di servizi di qualità, razionalizzando i costi di gestione.
La Cooperativa si rivolge sia ai Medici che già operano come MGI sia a quelli che sono in procinto di completare il passaggio alla MGI accompagnandoli nella predisposizione del contratto d'esercizio, nella riorganizzazione del lavoro dei collaboratori di studio e nell'eventuale passaggio ad una nuova sede.


Servizi offerti da Alba Solidarietà Sociale

I servizi offerti da Alba Solidarietà Sociale sono:

- ricerca, selezione e assunzione del personale infermieristico;

- ricerca, selezione e assunzione dei collaboratori di studio (amministrazione, segreteria, centralino);

- ricerca, selezione e assunzione del personale ausiliario;

- pianificazione turnistica;

- gestione malattie, infortuni e sostituzioni del personale impiegato;

- gestione pratiche amministrative correlate;

- formazione di tutto il personale non medico;

- supporto logistico in tutte le attività previste dal contratto d'esercizio e in tutte le incombenze necessarie nella gestione quotidiana dell'ambulatorio;

- affiancamento nell'elaborazione dei programmi di prevenzione per il paziente acuto e gestione del paziente cronico per quanto concerne i compiti dell'infermiere;

- start up dell'ambulatorio